WP_Query Object ( [query] => Array ( [post_type] => sounds [settori] => ram [paged] => 1 [posts_per_page] => 10 ) [query_vars] => Array ( [post_type] => sounds [settori] => ram [paged] => 1 [posts_per_page] => 10 [error] => [m] => [p] => 0 [post_parent] => [subpost] => [subpost_id] => [attachment] => [attachment_id] => 0 [name] => [static] => [pagename] => [page_id] => 0 [second] => [minute] => [hour] => [day] => 0 [monthnum] => 0 [year] => 0 [w] => 0 [category_name] => [tag] => [cat] => [tag_id] => [author] => [author_name] => [feed] => [tb] => [meta_key] => [meta_value] => [preview] => [s] => [sentence] => [title] => [fields] => [menu_order] => [embed] => [category__in] => Array ( ) [category__not_in] => Array ( ) [category__and] => Array ( ) [post__in] => Array ( ) [post__not_in] => Array ( ) [post_name__in] => Array ( ) [tag__in] => Array ( ) [tag__not_in] => Array ( ) [tag__and] => Array ( ) [tag_slug__in] => Array ( ) [tag_slug__and] => Array ( ) [post_parent__in] => Array ( ) [post_parent__not_in] => Array ( ) [author__in] => Array ( ) [author__not_in] => Array ( ) [ignore_sticky_posts] => [suppress_filters] => [cache_results] => 1 [update_post_term_cache] => 1 [lazy_load_term_meta] => 1 [update_post_meta_cache] => 1 [nopaging] => [comments_per_page] => 50 [no_found_rows] => [taxonomy] => settori [term] => ram [order] => DESC ) [tax_query] => WP_Tax_Query Object ( [queries] => Array ( [0] => Array ( [taxonomy] => settori [terms] => Array ( [0] => ram ) [field] => slug [operator] => IN [include_children] => 1 ) ) [relation] => AND [table_aliases:protected] => Array ( [0] => wp_term_relationships ) [queried_terms] => Array ( [settori] => Array ( [terms] => Array ( [0] => ram ) [field] => slug ) ) [primary_table] => wp_posts [primary_id_column] => ID ) [meta_query] => WP_Meta_Query Object ( [queries] => Array ( ) [relation] => [meta_table] => [meta_id_column] => [primary_table] => [primary_id_column] => [table_aliases:protected] => Array ( ) [clauses:protected] => Array ( ) [has_or_relation:protected] => ) [date_query] => [queried_object] => WP_Term Object ( [term_id] => 1102 [name] => RAM radioartemobile [slug] => ram [term_group] => 0 [term_taxonomy_id] => 8 [taxonomy] => settori [description] => [parent] => 1130 [count] => 1521 [filter] => raw ) [queried_object_id] => 1102 [request] => SELECT SQL_CALC_FOUND_ROWS wp_posts.ID FROM wp_posts LEFT JOIN wp_term_relationships ON (wp_posts.ID = wp_term_relationships.object_id) JOIN wp_icl_translations t ON wp_posts.ID = t.element_id AND t.element_type = CONCAT('post_', wp_posts.post_type) WHERE 1=1 AND ( wp_term_relationships.term_taxonomy_id IN (8) ) AND wp_posts.post_type = 'sounds' AND (wp_posts.post_status = 'publish') AND ( ( t.language_code = 'it' AND wp_posts.post_type IN ('post','page','projects','events','sounds' ) ) OR wp_posts.post_type NOT IN ('post','page','projects','events','sounds' ) ) GROUP BY wp_posts.ID ORDER BY wp_posts.post_date DESC LIMIT 0, 10 [posts] => Array ( [0] => WP_Post Object ( [ID] => 11365 [post_author] => 2 [post_date] => 2016-06-01 01:31:09 [post_date_gmt] => 2016-05-31 23:31:09 [post_content] => Écouter l’exposition /3 – Interview with RENAUD DUVAL curated by Emilie Courtel – (Lille – June, 2016) in collaboration with artconnexion (Lille) http://www.artconnexion.org/ [post_title] => Écouter l’exposition /3 RENAUD DUVAL [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => closed [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => e3duval [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-11-25 12:59:42 [post_modified_gmt] => 2016-11-25 11:59:42 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.radioartemobile.it/?post_type=sounds&p=11365 [menu_order] => 0 [post_type] => sounds [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [old_id] => 0 [post_it] => 0 ) [1] => WP_Post Object ( [ID] => 11314 [post_author] => 2 [post_date] => 2016-04-21 15:20:36 [post_date_gmt] => 2016-04-21 13:20:36 [post_content] => Università Telematica Internazionale Uninettuno in collaborazione con RAM radioartemobile presentano Orizzonti del Sapere un progetto a cura di Cristiana Pagani e Francesca Pellicci La trasmissione avverrà sul canale satellitare uninettunouniversity.it [post_title] => ORIZZONTI DEL SAPERE [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => closed [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => orizzonti-del-sapere-3 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-11-23 12:52:13 [post_modified_gmt] => 2016-11-23 11:52:13 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.radioartemobile.it/?post_type=sounds&p=11314 [menu_order] => 0 [post_type] => sounds [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [old_id] => 0 [post_it] => 0 ) [2] => WP_Post Object ( [ID] => 11313 [post_author] => 2 [post_date] => 2016-04-21 15:16:39 [post_date_gmt] => 2016-04-21 13:16:39 [post_content] => Università Telematica Internazionale Uninettuno in collaborazione con RAM radioartemobile presentano Orizzonti del Sapere un progetto a cura di Cristiana Pagani e Francesca Pellicci La trasmissione avverrà sul canale satellitare uninettunouniversity.it [post_title] => ORIZZONTI DEL SAPERE [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => closed [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => orizzonti-del-sapere-2 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-11-23 12:51:28 [post_modified_gmt] => 2016-11-23 11:51:28 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.radioartemobile.it/?post_type=sounds&p=11313 [menu_order] => 0 [post_type] => sounds [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [old_id] => 0 [post_it] => 0 ) [3] => WP_Post Object ( [ID] => 11312 [post_author] => 2 [post_date] => 2016-04-21 14:52:23 [post_date_gmt] => 2016-04-21 12:52:23 [post_content] => Università Telematica Internazionale Uninettuno in collaborazione con RAM radioartemobile presentano Orizzonti del Sapere un progetto a cura di Cristiana Pagani e Francesca Pellicci La trasmissione avverrà sul canale satellitare uninettunouniversity.it [post_title] => ORIZZONTI DEL SAPERE [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => closed [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => orizzonti-del-sapere [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-11-25 12:26:33 [post_modified_gmt] => 2016-11-25 11:26:33 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.radioartemobile.it/?post_type=sounds&p=11312 [menu_order] => 0 [post_type] => sounds [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [old_id] => 0 [post_it] => 0 ) [4] => WP_Post Object ( [ID] => 11309 [post_author] => 2 [post_date] => 2016-04-21 14:10:54 [post_date_gmt] => 2016-04-21 12:10:54 [post_content] =>
un film di Ferdinando Vicentini Orgnani
Proiezione e Incontro Intervengono: Ferdinando Vicentini Orgnani/Lorenzo Benedetti / Daniele Puppi / Donatella Spaziani / Domenico D'Orsogna/ Raffaella Moroselli Modera: Gaia Riposati 29 gennaio 2016 Auditorium Hotel Villa Maria Francavilla al Mare
[post_title] => VINO DENTRO - incontro e proiezione [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => closed [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => vino-dentro-incontro-e-proiezione [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-11-25 13:11:55 [post_modified_gmt] => 2016-11-25 12:11:55 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.radioartemobile.it/?post_type=sounds&p=11309 [menu_order] => 0 [post_type] => sounds [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [old_id] => 0 [post_it] => 0 ) [5] => WP_Post Object ( [ID] => 11276 [post_author] => 2 [post_date] => 2016-04-15 15:17:19 [post_date_gmt] => 2016-04-15 13:17:19 [post_content] => IN CONTEMPORANEO Insieme per l’arte // Fondazione Banco di Sardegna – Sassari 21 gennaio 2016 - Incontro dedicato ai temi dello sviluppo su base culturale e della promozione dell’arte e della cultura contemporanee, sulla base di alcune recenti iniziative analoghe delle tre istituzioni: ARS (Arte condivisa in Sardegna), Nuove Alleanze (Diritto ed Economia per la Cultura e l’Arte), DAC (Denominazione Artistica Condivisa). 21 gennaio 2016, Sassari [post_title] => IN CONTEMPORANEO / Insieme per l'Arte [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => closed [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => in-contemporaneo-insieme-per-larte [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-04-15 15:18:32 [post_modified_gmt] => 2016-04-15 13:18:32 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.radioartemobile.it/?post_type=sounds&p=11276 [menu_order] => 0 [post_type] => sounds [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [old_id] => 0 [post_it] => 0 ) [6] => WP_Post Object ( [ID] => 10712 [post_author] => 2 [post_date] => 2015-11-28 01:03:08 [post_date_gmt] => 2015-11-28 00:03:08 [post_content] =>

CORPI SEMPLICI AZIONE A DISTANZA Non si può dedurre dalla calma delle nostre parti la tranquilla monotonia dell’universo… – L.A. Blanqui

SPAZIO DI PAOLO - Spoltore (Pe) - 25/11/2015

Interventi di: Achille Bonito Oliva · critico d’arte Felice Levini · artista Francesco Moschini · architetto Ferdinando Vicentini Orgnani · regista Mario Pieroni - Zerynthia Performance “Tentazioni artistiche culinarie” con Felice Levini, la chef Cinzia Mancini, Ferdinando Vincentini Orgnani e i vini della Cantina Zaccagnini. Aver prodotto e promosso, insieme al Comune di Montesilvano, l’installazione di Felice Levini realizzata davanti al notevole edificio di Stella Maris nell’ ambito del grande progetto L’Albero della Cuccagna, ideato e curato da Achille Bonito Oliva, con un coinvolgimento di 40 artisti e altrettanti luoghi del Paese, per Zerynthia è stata un’adesione quanto mai puntuale e pertinente. Nella sua oltre ventennale attività Zerynthia ha spesso privilegiato l’aspetto conviviale del fare arte, nella convinzione che con un cambiamento di mentalità l’arte sia in grado di incidere sul contesto sociale. Confrontarsi, seduti intorno ad un tavolo artistico, rinunciando a molteplici criteri di divisione, è una pratica che crea anticorpi verso un invasione di campo da parte di meccanismi economici e finanziari, che spesso prendono il sopravvento sulla ricerca di senso che dell’arte dovrebbe essere il focus. La convivialità alla quale fa riferimento l’Albero della Cuccagna, presente in molte culture del mondo, invita al pensiero autonomo e creativo. SPAZIO DI PAOLO · VIALE EUROPA 129/ E · 65010 SPOLTORE (PE) · T. +39 085 4406106 [post_title] => CORPI SEMPLICI - Azione a Distanza [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => closed [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => corpi-semplici-azione-a-distanza [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-12-02 10:46:03 [post_modified_gmt] => 2016-12-02 09:46:03 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.radioartemobile.it/?post_type=sounds&p=10712 [menu_order] => 0 [post_type] => sounds [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [old_id] => 0 [post_it] => 0 ) [7] => WP_Post Object ( [ID] => 10697 [post_author] => 2 [post_date] => 2015-11-24 01:45:40 [post_date_gmt] => 2015-11-24 00:45:40 [post_content] =>

Paesaggi d’aria Luigi Ghirri e Yona Friedman / Jean-Baptiste Decavèle

Un progetto a cura di Chiara Bertola e Giuliano Sergio nato dalla collaborazione tra la Fondazione Querini Stampalia, Livio Felluga e RAM radioartemobile Fondazione Querini Stampalia, Venezia 20 novembre 2015 Conversazione moderano Chiara Bertola e Giuliano Sergio Una conversazione e una mostra: primo atto di un programma di ricerca legato al Fondo Ghirri, da poco costituito presso la Querini Stampalia per la passione e la generosità del collezionista Roberto Lombardi. Un progetto a cura di Chiara Bertola e Giuliano Sergio in collaborazione con Livio Felluga e RAM radioartemobile, che prevede venerdì 20 novembre, alle ore 16 una conversazione con Jean-Baptiste Decavèle, artista; Angelo Maggi, professore Università IUAV di Venezia; Chiara Parisi, direttrice dei programmi culturali de “La Monnaie” di Parigi e Elena Re, critica d’arte. Moderano Chiara Bertola e Giuliano Sergio. A seguire, alle ore 18, l’inaugurazione della mostra del Fondo Ghirri (21 novembre 2015 – 21 febbraio 2016), nella quale sarà presentato il documentario Livio Felluga 100 di Luigi Vitale sul Vigne Museum di Yona Friedman/Jean-Baptiste Decavèle (2014), visibile fino al 21 febbraio 2016. Un ringraziamento a Ca’ Sagredo Hotel di Venezia per l’ospitalità offerta ad alcuni relatori. L’incontro tra il fotografo Luigi Ghirri e il duo Friedman/Decavèle nasce su un terreno comune a molte ricerche artistiche del secondo dopoguerra: quell’esigenza discardinare una percezione  strutturata di opere e luoghi attraverso la cornice, la teca, il piedistallo e l’architettura e sovvertire la distinzione tra l’oggetto e il suo contenitore, l’edificio e l’ambiente. Seguendo questa lettura, “Paesaggi d’aria” propone una riflessione attorno al lavoro di due tra i più originali innovatori della fotografia e dell’architettura. Al centro del dibattito il paesaggio italiano, spazio in cui entrambi gli autori costruiscono sguardi, ciascuno a suo modo, superando quella convenzione turistica che ristagna nell’idea convenzionale di patrimonio e di museo e che la fotografia come l’architettura possono sovvertire. Da qui l’idea di accostare gli scatti di Luigi Ghirri con l’aereo, libero museo del paesaggio,  concepito nei vigneti di Livio Felluga dal genio visionario di Friedman / Decavèle. Il confronto avviene attraverso il documentario realizzato dal fotogiornalista e documentarista Luigi Vitale, che racconta la motivazione della nascita del “Vigne Museum” e le fasi della sua costruzione. Concepito come luogo d’incontro e osservatorio, il “Vigne Museum” interroga il territorio e il suo paesaggio. Struttura senza pareti, per la sua radicalità, offre spunti di riflessione sul concetto di museo e sulla sua funzione attuale per l’arte e l’architettura contemporanea. Luigi Ghirri, con le sue inquadrature cerca un punto di equilibrio, rinunciando a espedienti formali per unire esperienza e memoria della visione. Non si tratta solo di cogliere il luogo, di mostrarne l’aura, ma anche di viverlo, di leggerlo nella luce del giorno e della notte, di considerarlo un punto di vista per rivolgere lo sguardo al paesaggio attraverso finestre e portali. Yona Friedman e Jean-Baptiste Decavèle concepiscono il museo, e in particolar modo il “Vigne Museum”, come struttura aperta, strumento innestato nel territorio, che ribalta la sua funzione proiettandola all’esterno. Il museo perde le pareti, diventa un monumento inconsistente, un traguardo. Insieme al contenitore scompare anche l’operaoggetto: il museo stesso è una cornice che educa allo sguardo e permette di ritrovare le “opere” tra i palazzi e le piazze, gli scorci di paesi e campagne, di coglierli nella pieghe della storia, come fanno le immagini di Luigi Ghirri. Fondo Ghirri Nel settembre 2015 Roberto Lombardi, collezionista di arte contemporanea e amico della Querini Stampalia, affida all’Istituzione veneziana, in comodato d’uso, un nucleo di opere di Luigi Ghirri. Il Fondo conta trentuno fotografie, gran parte delle quali appartenenti alla serie “Il profilo delle nuvole” e datate tra il 1985 e il 1990. Il ciclo è concepito come “libro d’artista”: un racconto, privo di protagonisti, del paesaggio della Pianura Padana tra Veneto, Emilia e Lombardia in cui, ripercorrendo i luoghi fotografati, l’autore non rispetta la dislocazione topografica, ma segue un itinerario tutto calato nella memoria associativa: malinconia, imprecisione del ricordo, senso di sospensione e d’incanto sono i sentimenti che animano questo suo viaggio. Ghirri sviluppa il progetto con Gianni Celati, che accompagna con un testo lo sguardo di narratore dell’amico fotografo. Il Fondo Luigi Ghirri, digitalizzato e catalogato, sarà conservato tra i materiali rari e di pregio della Biblioteca e messo a disposizione degli studiosi. Con cadenza periodica suggerirà una serie di attività di ricerca, di approfondimenti, di accostamenti, di paralleli e di stimoli tematici a partire dalla straordinaria sensibilità visiva di questo artista italiano. Una nuova collana editoriale di quaderni pubblicati grazie alla collaborazione della Galleria Massimo Minini di Brescia, restituirà di volta in volta le considerazioni che emergeranno dalle attività dedicate. [post_title] => Paesaggi d'aria - Luigi Ghirri e Yona Friedman / Jean-Baptiste Decavèle [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => closed [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => paesaggidaria [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-03-23 17:56:36 [post_modified_gmt] => 2016-03-23 16:56:36 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.radioartemobile.it/?post_type=sounds&p=10697 [menu_order] => 0 [post_type] => sounds [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [old_id] => 0 [post_it] => 0 ) [8] => WP_Post Object ( [ID] => 10696 [post_author] => 2 [post_date] => 2015-11-23 23:43:33 [post_date_gmt] => 2015-11-23 22:43:33 [post_content] =>
Écouter l’exposition /2 – Interview with Gregory Buchert curated by Emilie Courtel – (Lille – November 2015) in collaboration with artconnexion (Lille) http://www.artconnexion.org/
[post_title] => Écouter l’exposition /2 GREGORY BUCHERT [post_excerpt] => Écouter l’exposition /2 – Interview with Gregory Buchert [post_status] => publish [comment_status] => closed [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => ecouter-lexposition-2-gregory-buchert [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-03-23 17:56:36 [post_modified_gmt] => 2016-03-23 16:56:36 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.radioartemobile.it/?post_type=sounds&p=10696 [menu_order] => 0 [post_type] => sounds [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [old_id] => 0 [post_it] => 0 ) [9] => WP_Post Object ( [ID] => 10694 [post_author] => 2 [post_date] => 2015-11-23 23:20:13 [post_date_gmt] => 2015-11-23 22:20:13 [post_content] => ALVIN CURRAN CONCERTO PREISTORICO AREA ARCHEOLOGICA DOLMEN LA CHIANCA, BISCEGLIE (Puglia)

1 NOVEMBRE 2015 – ORE 09.00

Il Dolmen La Chianca, che risale all’Età del Bronzo, ospiterà il Concerto preistorico e una installazione sonora site-specific di Alvin Curran. La costruzione megalitica – che sorge in vicinanza delle Grotte di Santa Croce, originariamente abitate dalla popolazione indigena dell’area – consiste in una cella sepolcrale quadrangolare coperta da un lastrone di pietra e un corridoio antistante. Per la sua conservazione eccellente, il complesso preistorico costituisce un unicum nel panorama italiano. Il concerto, con coro e percussioni, si colloca nella vasta ricerca in cui l’autore fin dagli anni Settanta, abbandonando teatri convenzionali, coinvolge ampi spazi esterni come laghi, porti, fiumi e grotte, suoi laboratori naturali. “La mia musica è una cosciente riflessione sul mio rapporto con la storia musicale umana – che risale – cosi dicono gli esperti – a circa 40.000 anni fa.  Perciò quello che appare arcaico, primitivo e perfino naif nel mio lavoro è nient’altro che un prodotto di questa riflessione… ora che vengo ispirato da questo sito, dal Dolmen di Bisceglie, non cerco di evocare un passato sonoro inconoscibile, piuttosto cerco di creare un presente contemporaneo sonoro, vivace e riconoscibile dagli stessi antenati di allora… ” A.C. Alvin Curran è uno dei massimi esponenti del panorama musicale sperimentale: abbattendo stereotipi linguistici, sconfina in spazi sonori e territori performativi, svolgendo una ricerca formale atta allo sviluppo sociale, politico e spirituale. Statunitense, trasferitosi a Roma nel 1965 è co-fondatore del collettivo di musicisti radicali e sperimentali Musica Elettronica Viva (1966 –1971) e, fin d’allora, si è relazionato con la ricerca musicale e visiva del mondo intero, stringendo un intenso rapporto di lavoro e di amicizia con John Cage, di cui oggi è considerato l’erede principale. Il rapporto tra Alvin Curran e RAM radioartemobile ha inizio nel 2006 con la committenza per il Sonambiente Festival di Berlino dell’installazione Gardening with John 1.1, fino ad oggi presentata  in dodici spazi pubblici europei, musei, accademie e festival. Altre collaborazioni si sono susseguite nel tempo, sia in campo espositivo che per la web radio RAMlive. INTRAMOENIA EXTRA ART 2015 Curated by GIUSY CAROPPO Corale Il Gabbiano, Barletta Orchestra Lirico Sinfonica Biagio Abbate della Provincia BAT, Bisceglie Tech manager (performance e installazione sonora): Antonio Trimani Studio progetto promosso dalla REGIONE PUGLIA Assessorato alle Industrie turistiche e culturali con il sostegno del COMUNE DI BISCEGLIE in collaborazione con MIBACT – Soprintendenza Archeologica della Puglia Area Archeologica Dolmen La Chianca e Grotte di Santa Croce, Bisceglie Museo Nazionale Archeologico e Cava dei Dinosauri, Altamura con il patrocinio di PARCO DELL’ALTA MURGIA COMUNE DI ALTAMURA ECLETTICA Via del mare 11, 76121 Barletta info@ecletticaweb.itwww.intramoeniaextrart.it/casafuturapietra RAM Via Conte Verde 15, 00185 Roma +39 06 44 70 4249 info@radioartemobile.it [post_title] => ALVIN CURRAN – CONCERTO PREISTORICO [post_excerpt] => ALVIN CURRAN – CONCERTO PREISTORICO [post_status] => publish [comment_status] => closed [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => alvin-curran-concerto-preistorico [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-03-23 17:56:37 [post_modified_gmt] => 2016-03-23 16:56:37 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.radioartemobile.it/?post_type=sounds&p=10694 [menu_order] => 0 [post_type] => sounds [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [old_id] => 0 [post_it] => 0 ) ) [post_count] => 10 [current_post] => -1 [in_the_loop] => [post] => WP_Post Object ( [ID] => 11365 [post_author] => 2 [post_date] => 2016-06-01 01:31:09 [post_date_gmt] => 2016-05-31 23:31:09 [post_content] => Écouter l’exposition /3 – Interview with RENAUD DUVAL curated by Emilie Courtel – (Lille – June, 2016) in collaboration with artconnexion (Lille) http://www.artconnexion.org/ [post_title] => Écouter l’exposition /3 RENAUD DUVAL [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => closed [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => e3duval [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-11-25 12:59:42 [post_modified_gmt] => 2016-11-25 11:59:42 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.radioartemobile.it/?post_type=sounds&p=11365 [menu_order] => 0 [post_type] => sounds [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [old_id] => 0 [post_it] => 0 ) [comment_count] => 0 [current_comment] => -1 [found_posts] => 639 [max_num_pages] => 64 [max_num_comment_pages] => 0 [is_single] => [is_preview] => [is_page] => [is_archive] => 1 [is_date] => [is_year] => [is_month] => [is_day] => [is_time] => [is_author] => [is_category] => [is_tag] => [is_tax] => 1 [is_search] => [is_feed] => [is_comment_feed] => [is_trackback] => [is_home] => [is_404] => [is_embed] => [is_paged] => [is_admin] => [is_attachment] => [is_singular] => [is_robots] => [is_posts_page] => [is_post_type_archive] => 1 [query_vars_hash:WP_Query:private] => 64d2bb36991b2c960da343caba03b398 [query_vars_changed:WP_Query:private] => [thumbnails_cached] => [stopwords:WP_Query:private] => [compat_fields:WP_Query:private] => Array ( [0] => query_vars_hash [1] => query_vars_changed ) [compat_methods:WP_Query:private] => Array ( [0] => init_query_flags [1] => parse_tax_query ) )
IN CONTEMPORANEO / Insieme per l’Arte

Antonio Cabras, Simonetta Sanna, Domenico D’Orsogna, Raffaella Morselli, Giovanni Iovane, Mario Pieroni, Dora Stiefelmeier, Ferdinando Vicentini Orgnani, Franca Ermini, Luciana Andria, Maria Ferraro.

IN CONTEMPORANEO / Insieme per l’Arte

2016