Titolo:

Günther Förg

Manifesto:
Artisti:
Data:
13/06/2013 - 30/07/2013
Immagini:
Descrizione:
ARTE DAL VIVO 

La Scuola di Scultura dell’Accademia di Belle Arti di Frosinone, in collaborazione con Zerynthia Associazione per l’Arte Contemporanea e il Comune di Boville Ernica presenta:

Günther Förg
13 Giugno – 30 Luglio 2013
Spazio Liberata
, Boville Ernica (FR)

Günther Förg, poliedrico pittore e scultore tedesco, nato nel 1952, nel tempo ha svolto un ampio lavoro di rivisitazione in chiave artistica dell’architettura razionalista degli anni 20. Servendosi di citazioni fotografiche basate su una serie di particolari costruttivi reinterpretati secondo un’angolazione personale, l’artista traccia un ritratto di quell’epoca di rottura che segna il vero inizio del Moderno. Ai cicli di opere dedicate al Razionalismo italiano e sovietico Förg ha fatto seguire un vasto capitolo dedicato ai più famosi edifici razionalisti dell’est europeo di cui questa mostra ospita una sequenza di 14 immagini b/n di grande formato. L’ analisi delle realtà architettoniche si lega indissolubilmente alla realtà emozionale dell’artista che di quel periodo storico da una visione appassionata. I lavori di Förg sono stati presentati in prestigiose istituzioni internazionali, tra cui: Museum of Modern Art, San Francisco (1989), Musée d’Art Moderne, Paris (1991), Documenta IX, Kassel (1992), Stedelijk Museum, Amsterdam (1995), Museo Nacional Centro Reina Sofia, Madrid (1998), Städtisches Museum Abteiberg, Mönchengladbach (1998), Tel Aviv Museum of Art (2003), Kunsthalle, Bremen (2006), Essl Museum, Klosterneuburg (2008), Fondation Beyeler, Basel (2009-2010). Le sue opere sono conservate in importanti collezioni internazionali tra le quali: MOCA, Los Angeles; Museum of Modern Art, New York; Walker Art Center, Minneapolis; The Broad Art Foundation, Santa Monica; National Gallery of Canada, Ottawa; Louisiana Museum of Modern Art, Humblebaek; Pinakothek der Moderne, Munich; Hamburger Bahnhof, Berlin; MMK, Frankfurt; Museum Ludwig, Cologne; Castello di Rivoli, Torino; Stedelijk Museum, Amsterdam e la Tate Modern, London.

Per informazioni: scultura@accademiabelleart.fr.it