Titolo:

Inaudita

Manifesto:
Data:
26/02/2005 - 30/04/2005
Immagini:
Descrizione:

Il suono irrompe sulla scena dell’arte e nella pratica  degli artisti, esplodendo in combinazioni inedite, affascinanti, spesso non previste. Una nuova sensibilità collettiva e internazionale cerca di raccogliere e di ritrasmettere le ragioni di queste sintonie e di queste dissonanze.

Negli spazi di Radio Arte Mobile in via Conte Verde 15 a Roma è stato inaugurato il Sound Art Museum con la mostra INAUDITA.

Per l’occasione sono state realizzate nuove installazioni da Acconci Studio, Markus Huemer, Donatella Landi, Stephen Vitiello e Achim Wollscheid, che si sono aggiunte a quelle già presenti di Mario Airò, Massimo Bartolini, Bruna Esposito, Vettor Pisani, Michelangelo Pistoletto, Annie Ratti, Gert Robijns.

E’ stato presentato per la prima volta al pubblico l’Archivio del Sound Art Museum, che nella sua fase iniziale ha già catalogato oltre 350 opere audio provenienti da tutto il mondo.

Durante l’inaugurazione c’è stata una trasmissione live di Radio Arte Mobile (www.radioartemobile.it) in collegamento con Claire Staebler, Radio Day De Appel, Amsterdam; François Bucher, Bogotà; Larissa Harris, Center for Advanced Visual Studies, MIT Boston; Richard Crow e Lucia Farinati, IOR Londra; Ron Kuivali, Art in General, New York; Daniel Soutif, Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato; Jan Åman, Joachim Granit e Carsten Höller, Färgfabriken, Stoccolma.

In collaborazione con Nomads & Residents sono in programmazione una serie di appuntamenti in sedi istituzionali di tutto il mondo, presso le quali sarà resa fruibile al pubblico una selezione dei materiali dell’Archivio del Sound Art Museum.

I curatori del progetto sono stati Lorenzo Benedetti, curatore free lance, Riccardo Giagni compositore musicologo e Cesare Pietroiusti, artista.

Si ringraziano: Accademia Americana a Roma e Forum Austriaco di Cultura a Roma.