Titolo:

ARTE ITALIANA ALL’ ASCOLTO

Manifesto:
Data:
17/05/2011 - 05/06/2011
Immagini:
Descrizione:

ARTE ITALIANA ALL’ ASCOLTO

17 maggio – 5 giugno 2011
Inaugurazione lunedì 16 maggio 2011 – Ore 19.00

NCCA, Exhibition Hall, Mosca

In occasione della celebrazione per l’anno Italia-Russia 2011

A cura di Anna Cestelli Guidi

Mario Airò, Massimo Bartolini, Riccardo Benassi, Bianco-Valente, canecapovolto, Alberto Garutti, Donatella Landi, Martux_M, Liliana Moro, Cesare Pietroiusti, Alfredo Pirri, Vettor Pisani, Michelangelo Pistoletto, Emilio Prini, Annie Ratti, Donatella Spaziani, Alberto Tadiello, ZimmerFrei

Il progetto ARTE ITALIANA ALL’ ASCOLTO ha come principale scopo di mettere in evidenza la costante presenza del suono nelle opere delle ultime tre generazione di artisti visivi in Italia.

Si tratta di un nuovo approccio, meno ovvio e incisivo dal punto di vista meramente visivo, ma molto più esperimentale ed esaltante.

Il suono sarà esplorato da vari punti di vista, sia da artisti visivi e che da artisti che appartengono al mondo della musica. S’intende così dimostrare un’implicita ed essenziale caratteristica del suono, ossia la sua capacità di attraversare e superare i confini esistenti tra le discipline artistiche tradizionali.

Opere sonore di artisti di generazioni e provenienze diverse verranno messe “in scena”: diciotto altoparlanti, uno per ogni lavoro sonoro, dislocati nel grande spazio espositivo del NCCA, invitano il pubblico a una sorta di “promenade” che si snoda attraverso un gioco di risonanze. Promenade nella quale, come nell’azione teatrale, tre generazioni di artisti italiani si confrontano e dialogano attraverso opere sonore molto diverse tra loro, arrivando così a creare una composizione sonora del tutto nuova di parole, voci, musica, rumore…

La mostra si pone così come esperimento, come realizzazione di una nuova idea e modalità espositiva per l’arte delle esposizioni.

Organizzatori: RAM radioartemobile, Zerynthia Associazione per l’Arte Contemporanea, Fondo «New Art» Mosca, Istituto Italiano di Cultura a Mosca.