Titolo:

Verso Sud – Perpetuum mobile

Manifesto:
Curatori:
Data:
30/06/2000 - 30/09/2002
Immagini:
Descrizione:

VERSO SUD – PERPETUUM MOBILE

Verso Sud è il titolo dato a varie attività realizzate nell’arco di due anni, soprattutto grazie a sostanziosi supporti istituzionali italiani ed europei. Il progetto crea per prima cosa piattaforme comuni, raggiungibili da diverse parti del mondo, attraverso una rete di istituzioni e di organizzazioni con partners provenienti da diverse parti del mondo. Austria, Belgio, Francia, Israele, Italia, Svezia, attraverso il Museum in Progress, la Kunsthalle Lophem, l’Atelier d’Artistes, la Gallery Amadial, Care of e la Fargfabriken. In Italia le attività si sono svolte nei Comuni laziali di Piglio, Valmontone, Paliano, Colleferro e Carpineto Romani, creando un vero e proprio itinerario di arte contemporanea. ‘Panoramicar’,un pulmino allestito dall’artista Elisabetta Benassi, fa da ponte logistico al percorso, arrivando sino al Palais Liechtenstein di Vienna e presso la Moderna Galera di Ljubljana.

Verso Sud è stato parte integrante di un grande progetto didattico dal titolo Perpetuum mobile realizzato per conto della Regione Lazio. Da segnalare anche i due seminari dedicati allo sviluppo “leggero” dei rapporti tra economia, cultura e realtà locali.

Uno dei punti fermi su cui si basa l’economia e il sistema culturale occidentale è la super-valutazione dei prodotti provenienti dai centri di potere, contro la svalutazione di quelli provenienti dalla periferia. In campo culturale questa situazione è però in fase di totale revisione. C’è in atto un movimento di decentramento reso possibile anche grazie al digitale. La cultura e i suoi fruitori s’incontrano su un piano nuovo con una crescita di strutture produttive “leggere”, atte a trasferire, anche ad altri campi, le esperienze di prassi nell’arte.

Hanno partecipato:

Carpineto Romano (Borgo Antico): Federico Fusi

Colleferro (I Rifugi): Adrian Tranquilli

Paliano, (Villaggio Colonna Zerynthia / La Selva Parco Uccelli): Günther Förg, Sol LeWitt, Mario Merz, Vettor Pisani, Michelangelo Pistoletto, Maurizio Savini

Piglio (Castello Medievale): Bruna Esposito

Valmontone (Palazzo Doria Pamphilj): Carla Accardi, Karel Appel, Alberto Garutti, Joseph Kosuth, Jannis Kounellis, Luigi Ontani, Alfredo Pirri, Ettore Spalletti, Atelier West

Istituzioni: