Titolo:

Smarrire i fili della voce – Castelbasso

Manifesto:
Artisti:
Curatori:
Data:
30/06/2012 - 02/09/2012
Immagini:
Descrizione:

CARLA ACCARDI. Smarrire i fili della voce

Fondazione Malvina Menegaz per le Arti e le Culture Castelbasso (TE)
Palazzo Clemente
30 giugno – 2 settembre 2012

Nell’ambito di “Castelbasso/Civitella. Cultura contemporanea nei Borghi”, la Fondazione Malvina Menegaz per le Arti e le Culture promuove, dal 30 giugno 2012, un’importante mostra monografica dedicata a una figura fondamentale dell’arte italiana: Carla Accardi. L’appuntamento, che si svolgerà a Palazzo Clemente, uno dei più eleganti edifici del borgo di Castelbasso e sede della Fondazione Menegaz, porterà gli spettatori nel cuore dell’opera dell’artista, attraverso le sue opere più recenti. Il percorso, a cura di Laura Cherubini, si snoda, con il sottotitolo Smarrire i fili della voce, attraverso straordinarie tele, in gran parte inedite, che vanno dal 1999 al 2012. Non mancherà il riferimento ad alcuni lavori storici, i sicofoil, con Rosa, Giallo, Segni Grigi, Rosanero, Verdenero eseguiti tra il 1969 e il 1972. In mostra saranno presenti, inoltre, opere tridimensionali come Ombrellini, del 1999 e Onda del 2008/2009.

“La mostra” spiega Laura Cherubini, “intende presentare le opere più recenti di una grandissima artista italiana: Carla Accardi, capace di rinnovarsi come pochi altri. Si tratta di una serie di quadri di grande freschezza e innovazione che dialogheranno nelle sale della Fondazione Menegaz con alcune opere, anche tridimensionali, ispirate al tema della trasparenza.”

Con il Patrocinio di: Regione Abruzzo, Provincia di Teramo, Comune di Castellalto, Comune di Civitella del Tronto, Consorzio dei Comuni del BIM, Camera di Commercio di Teramo, Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia di Teramo

Organizzazione e promozione: Fondazione Malvina Menegaz per le Arti e le Culture
In collaborazione con Zerynthia – Associazione per l’Arte Contemporanea