Titolo:

Jimmie Durham: Detour Over Rome

Manifesto:
Artisti:
Data:
24/06/2009 - 24/11/2009
Immagini:
Descrizione:

Fondazione Volume e RAM radioartemobile presentano

Jimmie Durham: Detour Over Rome

Acquario Romano
24 giugno – novembre 2009

Proiezione del film di Jimmie Durham: “The Pursuit of Happiness”
24 giugno 2009

Jimmie Durham nel suo lavoro usa modalità espressive diverse spaziando dal disegno alla scrittura, dalla scultura all’ installazione. Quest’ultima spesso entra in un rapporto critico con l’architettura occidentale codificata. Il riferimento contenuto nel titolo dell’installazione, Detour over Rome, creata per l’occasione nel giardino dell’Acquario Romano, fa riferimento all’ultima città dove Jimmie ha scelto di risiedere.

“Con questa opera, Jimmie Durham mette in atto un suo processo di decostruzione con un obiettivo molto preciso. Il suo percorso “su Roma”, città in cui abita da qualche tempo, è un “de-tour”, quindi un percorso non circolare (o anti-circolare), senza una partenza e un arrivo certi, né un approdo ed un ritorno. Quello di Jimmie a Roma non è il Gran Tour, attraverso il quale gli artisti del sette-ottocento hanno arricchito il loro bagaglio culturale. Il suo è un viaggio che ha l’esordio in un elemento fisico inamovibile, una pietra, ma si articola poi secondo un percorso caotico, estemporaneo, irregolare, con una meta dissolta nell’altrove, fuori dal visibile.”( A. C.)

Alla mostra fa seguito la proiezione del film “The Pursuit of Happiness”, (2003, 13‘) di Jimmie Durham, presentato a Roma per la prima volta, prodotto da Alves-Durham GbR, executive producer Zerynthia Associazione per l’Arte Contemporanea.

Il dibattito tra l’artista, il curatore e il pubblico, trasmesso in diretta da RAM LIVE, è disponibile nell’archivio sonoro di RAM.

The pursuit of happiness – Scheda del film:

Un film di Jimmie Durham con Anri Sala

“C’e un giovane indiano, interpretato dall’artista albanese Anri Sala; cammina portando dei sacchi di plastica, raccogliendo diverse cose nel deserto – ossa di animali, immondizia, ecc. Arriva all’autostrada e cammina lungo il bordo stradale, raccogliendo ancora tutta la immondizia che trova. La scena successiva lo trova di ritorno a casa nella sua piccola caravana, creando opera d’arte dall’immondizia raccolta. La gente mi ha chiesto se questo era un film autobiografico. In realtà non lo è. Il lavoro artistico nel film rassomiglia di più al lavoro di un American-Indian Julian Schnabel o qualcosa del genere.” (Jimmie Durham) Scritto e diretto da Jimmie Durham 13 min. Produttore: Alves-Durham GbR Executive producers: Mario Pieroni and Dora Stiefelmeier – Zerynthia Con Anri Sala nella parte di Joe Hill, un artista indiano americano (probabilmente Shoshone o Paiate).

E Mario Pieroni nella parte di Max Boldo, il proprietario di una galleria (di Denver o magari Los Angeles). Attori durante l’apertura della mostra:

Florian Agalli Augusto Alveti Giuseppe Alveti Elisabetta Benassi Anna Rosa Bidolli-Cotroneo Marco Fedele di Catrano Alfredo Conticello Giovanni Cotroneo Maurizio Marrone Nadia de Persis Mario Pieroni Maria Rosa Sossai Marcello Smarrelli Vanessa Olivieri Luigi Ontani Anri Sala Dora Stiefelmeier Antonio Trimani Attori nell’aeroporto: Emily Mast Anri Sala Giuliana Carusi Setari Attori nel caffè: Chiara Fedele di Catrano Marco Fedele di Catrano Jimmie Durham Anri Sala Dora Stiefelmeier Production Manager: Antonio Trimani/Ethicalimaging Musica: Silvia Ocougne Musicisti: Jimmie Durham, Rob Gutowski, and Hella v.Ploetz Fotografia: Maria Thereza Alves Tecnico del suono: Markus Boehm/ Studio Samples and Frames, Berlin I lavori di Joe Hill sono di Jimmie Durham Editing: Merle Kroeger/Homeproductions Matthias Behrens/Wave-line, Berlin Girato in: Italia (Paliano, Piglio, Valmontone e Roma). Francia (Parigi) e Germania (Berlino) Con il supporto di: Tommaso e Giuliana Setari e la Dena Foundation for Contemporary Art Deutscher Akademischer Austauschdienst, DAAD Gallery 101 Ottawa, Canada. Ringraziamenti: Musée d’Art Moderne de la Ville de Paris Regione Lazio Angelo Miele, sindaco di Valmontone Nazareno Gabrielli, sindaco di Piglio Armenio Giordani, sindaco di Paliano Aéroports de Paris, Orly Opera Paese Raul Alves Guiseppe Alveti Laurence Bossé Pascale Cassagnau Sandra Cattini Elisabetta Colaceci Mary Durham Pietro Fortuna Eda Gordon Paul Guerin Cisco Jimenez Hans Ulrich Obrist Vivian Rehberg Samon Takahashi