WP_Query Object ( [query] => Array ( [post_type] => sounds [settori] => ram [paged] => 3 [posts_per_page] => 10 ) [query_vars] => Array ( [post_type] => sounds [settori] => ram [paged] => 3 [posts_per_page] => 10 [error] => [m] => [p] => 0 [post_parent] => [subpost] => [subpost_id] => [attachment] => [attachment_id] => 0 [name] => [static] => [pagename] => [page_id] => 0 [second] => [minute] => [hour] => [day] => 0 [monthnum] => 0 [year] => 0 [w] => 0 [category_name] => [tag] => [cat] => [tag_id] => [author] => [author_name] => [feed] => [tb] => [meta_key] => [meta_value] => [preview] => [s] => [sentence] => [title] => [fields] => [menu_order] => [embed] => [category__in] => Array ( ) [category__not_in] => Array ( ) [category__and] => Array ( ) [post__in] => Array ( ) [post__not_in] => Array ( ) [post_name__in] => Array ( ) [tag__in] => Array ( ) [tag__not_in] => Array ( ) [tag__and] => Array ( ) [tag_slug__in] => Array ( ) [tag_slug__and] => Array ( ) [post_parent__in] => Array ( ) [post_parent__not_in] => Array ( ) [author__in] => Array ( ) [author__not_in] => Array ( ) [ignore_sticky_posts] => [suppress_filters] => [cache_results] => 1 [update_post_term_cache] => 1 [lazy_load_term_meta] => 1 [update_post_meta_cache] => 1 [nopaging] => [comments_per_page] => 50 [no_found_rows] => [taxonomy] => settori [term] => ram [order] => DESC ) [tax_query] => WP_Tax_Query Object ( [queries] => Array ( [0] => Array ( [taxonomy] => settori [terms] => Array ( [0] => ram ) [field] => slug [operator] => IN [include_children] => 1 ) ) [relation] => AND [table_aliases:protected] => Array ( [0] => wp_term_relationships ) [queried_terms] => Array ( [settori] => Array ( [terms] => Array ( [0] => ram ) [field] => slug ) ) [primary_table] => wp_posts [primary_id_column] => ID ) [meta_query] => WP_Meta_Query Object ( [queries] => Array ( ) [relation] => [meta_table] => [meta_id_column] => [primary_table] => [primary_id_column] => [table_aliases:protected] => Array ( ) [clauses:protected] => Array ( ) [has_or_relation:protected] => ) [date_query] => [queried_object] => WP_Term Object ( [term_id] => 1102 [name] => RAM radioartemobile [slug] => ram [term_group] => 0 [term_taxonomy_id] => 8 [taxonomy] => settori [description] => [parent] => 1130 [count] => 1556 [filter] => raw ) [queried_object_id] => 1102 [request] => SELECT SQL_CALC_FOUND_ROWS wp_posts.ID FROM wp_posts LEFT JOIN wp_term_relationships ON (wp_posts.ID = wp_term_relationships.object_id) JOIN wp_icl_translations t ON wp_posts.ID = t.element_id AND t.element_type = CONCAT('post_', wp_posts.post_type) WHERE 1=1 AND ( wp_term_relationships.term_taxonomy_id IN (8) ) AND wp_posts.post_type = 'sounds' AND (wp_posts.post_status = 'publish') AND ( ( t.language_code = 'it' AND wp_posts.post_type IN ('post','page','projects','events','sounds' ) ) OR wp_posts.post_type NOT IN ('post','page','projects','events','sounds' ) ) GROUP BY wp_posts.ID ORDER BY wp_posts.post_date DESC LIMIT 20, 10 [posts] => Array ( [0] => WP_Post Object ( [ID] => 10482 [post_author] => 2 [post_date] => 2015-08-29 17:05:53 [post_date_gmt] => 2015-08-29 15:05:53 [post_content] => Brera in contemporaneo Il primo progetto espositivo che unisce tutte le istituzioni del Palazzo di Brera in un unico percorso tra arte antica e contemporanea “Brera in contemporaneo” coinvolge per la prima volta tutte le storiche istituzioni situate, sin dalla fine del 1700, all’interno del Palazzo di Brera a Milano: Accademia di Belle Arti, Pinacoteca, Orto Botanico e Museo Astronomico, Osservatorio Astronomico, Biblioteca Braidense, Istituto Nazionale di Scienze e Lettere. Due le iniziative dedicate, realizzate in collaborazione con Zerynthia – Associazione per l’arte contemporanea, inaugurate il 9 luglio - 27 settembre Fabro, Garutti, Kounellis, Paolini Quattro grandi artisti legati a Brera hanno realizzato appositamente opere di grandi dimensioni poste in confronto con i capolavori della Pinacoteca. Si tratta di un contemporaneo ripensamento di alcuni spazi della Pinacoteca nell'intento di dare peso ed equilibrio  a una presenza simultanea di opere antiche e contemporanee. Alberto Garutti proprone Tutti i passi che ho fatto nella mia vita mi hanno portato qui, ora (sala IX). Jannis Kounellis presenta: Atto unico, a  lato della Crocefissione di Bramantino (sala XV). Giulio Paolini realizza  (Non) senso della visita,  una grande installazione posta dinanzi al celebre Sposalizio di Raffaello (sala XXIV) Di Luciano Fabro sono presenti: Io(L'uovo) alla Cappella di San Giuseppe  e Groma per Spinoza (sala XXVIII), opere selezionate dalla figlia Silvia. Intervista a Giulio Paolini a cura di Barbara Nardacchione [post_title] => BRERA IN CONTEMPORANEO [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => closed [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => brera-in-contemporaneo-7 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-12-22 14:01:29 [post_modified_gmt] => 2016-12-22 13:01:29 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.radioartemobile.it/?post_type=sounds&p=10482 [menu_order] => 0 [post_type] => sounds [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [old_id] => 0 [post_it] => 0 ) [1] => WP_Post Object ( [ID] => 10477 [post_author] => 2 [post_date] => 2015-08-29 17:02:42 [post_date_gmt] => 2015-08-29 15:02:42 [post_content] => Brera in contemporaneo Il primo progetto espositivo che unisce tutte le istituzioni del Palazzo di Brera in un unico percorso tra arte antica e contemporanea “Brera in contemporaneo” coinvolge per la prima volta tutte le storiche istituzioni situate, sin dalla fine del 1700, all’interno del Palazzo di Brera a Milano: Accademia di Belle Arti, Pinacoteca, Orto Botanico e Museo Astronomico, Osservatorio Astronomico, Biblioteca Braidense, Istituto Nazionale di Scienze e Lettere. Due le iniziative dedicate, realizzate in collaborazione con Zerynthia – Associazione per l’arte contemporanea, inaugurate il 9 luglio - 27 settembre Fabro, Garutti, Kounellis, Paolini Quattro grandi artisti legati a Brera hanno realizzato appositamente opere di grandi dimensioni poste in confronto con i capolavori della Pinacoteca. Si tratta di un contemporaneo ripensamento di alcuni spazi della Pinacoteca nell'intento di dare peso ed equilibrio  a una presenza simultanea di opere antiche e contemporanee. Alberto Garutti proprone Tutti i passi che ho fatto nella mia vita mi hanno portato qui, ora (sala IX). Jannis Kounellis presenta: Atto unico, a  lato della Crocefissione di Bramantino (sala XV). Giulio Paolini realizza  (Non) senso della visita,  una grande installazione posta dinanzi al celebre Sposalizio di Raffaello (sala XXIV) Di Luciano Fabro sono presenti: Io(L'uovo) alla Cappella di San Giuseppe  e Groma per Spinoza (sala XXVIII), opere selezionate dalla figlia Silvia. Intervista a Franco Marrocco a cura di Barbara Nardacchione [post_title] => BRERA IN CONTEMPORANEO [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => closed [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => brera-in-contemporaneo-6 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-12-22 14:00:50 [post_modified_gmt] => 2016-12-22 13:00:50 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.radioartemobile.it/?post_type=sounds&p=10477 [menu_order] => 0 [post_type] => sounds [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [old_id] => 0 [post_it] => 0 ) [2] => WP_Post Object ( [ID] => 10481 [post_author] => 2 [post_date] => 2015-08-29 16:59:33 [post_date_gmt] => 2015-08-29 14:59:33 [post_content] => Brera in contemporaneo Il primo progetto espositivo che unisce tutte le istituzioni del Palazzo di Brera in un unico percorso tra arte antica e contemporanea “Brera in contemporaneo” coinvolge per la prima volta tutte le storiche istituzioni situate, sin dalla fine del 1700, all’interno del Palazzo di Brera a Milano: Accademia di Belle Arti, Pinacoteca, Orto Botanico e Museo Astronomico, Osservatorio Astronomico, Biblioteca Braidense, Istituto Nazionale di Scienze e Lettere. Due le iniziative dedicate, realizzate in collaborazione con Zerynthia – Associazione per l’arte contemporanea, inaugurate il 9 luglio - 27 settembre Fabro, Garutti, Kounellis, Paolini Quattro grandi artisti legati a Brera hanno realizzato appositamente opere di grandi dimensioni poste in confronto con i capolavori della Pinacoteca. Si tratta di un contemporaneo ripensamento di alcuni spazi della Pinacoteca nell'intento di dare peso ed equilibrio  a una presenza simultanea di opere antiche e contemporanee. Alberto Garutti proprone Tutti i passi che ho fatto nella mia vita mi hanno portato qui, ora (sala IX). Jannis Kounellis presenta: Atto unico, a  lato della Crocefissione di Bramantino (sala XV). Giulio Paolini realizza  (Non) senso della visita,  una grande installazione posta dinanzi al celebre Sposalizio di Raffaello (sala XXIV) Di Luciano Fabro sono presenti: Io(L'uovo) alla Cappella di San Giuseppe  e Groma per Spinoza (sala XXVIII), opere selezionate dalla figlia Silvia. Intervista a Jannis Kounellis a cura di Barbara Nardacchione [post_title] => BRERA IN CONTEMPORANEO [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => closed [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => brera-in-contemporaneo-5 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-12-22 14:00:06 [post_modified_gmt] => 2016-12-22 13:00:06 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.radioartemobile.it/?post_type=sounds&p=10481 [menu_order] => 0 [post_type] => sounds [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [old_id] => 0 [post_it] => 0 ) [3] => WP_Post Object ( [ID] => 10479 [post_author] => 2 [post_date] => 2015-08-29 16:56:16 [post_date_gmt] => 2015-08-29 14:56:16 [post_content] => Brera in contemporaneo Il primo progetto espositivo che unisce tutte le istituzioni del Palazzo di Brera in un unico percorso tra arte antica e contemporanea “Brera in contemporaneo” coinvolge per la prima volta tutte le storiche istituzioni situate, sin dalla fine del 1700, all’interno del Palazzo di Brera a Milano: Accademia di Belle Arti, Pinacoteca, Orto Botanico e Museo Astronomico, Osservatorio Astronomico, Biblioteca Braidense, Istituto Nazionale di Scienze e Lettere. Due le iniziative dedicate, realizzate in collaborazione con Zerynthia – Associazione per l’arte contemporanea, inaugurate il 9 luglio - 27 settembre Fabro, Garutti, Kounellis, Paolini Quattro grandi artisti legati a Brera hanno realizzato appositamente opere di grandi dimensioni poste in confronto con i capolavori della Pinacoteca. Si tratta di un contemporaneo ripensamento di alcuni spazi della Pinacoteca nell'intento di dare peso ed equilibrio  a una presenza simultanea di opere antiche e contemporanee. Alberto Garutti proprone Tutti i passi che ho fatto nella mia vita mi hanno portato qui, ora (sala IX). Jannis Kounellis presenta: Atto unico, a  lato della Crocefissione di Bramantino (sala XV). Giulio Paolini realizza  (Non) senso della visita,  una grande installazione posta dinanzi al celebre Sposalizio di Raffaello (sala XXIV) Di Luciano Fabro sono presenti: Io(L'uovo) alla Cappella di San Giuseppe  e Groma per Spinoza (sala XXVIII), opere selezionate dalla figlia Silvia. Intervista a Giovanni Iovane a cura di Barbara Nardacchione [post_title] => BRERA IN CONTEMPORANEO [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => closed [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => brera-in-contemporaneo-4 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-12-22 13:59:13 [post_modified_gmt] => 2016-12-22 12:59:13 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.radioartemobile.it/?post_type=sounds&p=10479 [menu_order] => 0 [post_type] => sounds [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [old_id] => 0 [post_it] => 0 ) [4] => WP_Post Object ( [ID] => 10476 [post_author] => 2 [post_date] => 2015-08-29 16:47:45 [post_date_gmt] => 2015-08-29 14:47:45 [post_content] => Brera in contemporaneo Il primo progetto espositivo che unisce tutte le istituzioni del Palazzo di Brera in un unico percorso tra arte antica e contemporanea “Brera in contemporaneo” coinvolge per la prima volta tutte le storiche istituzioni situate, sin dalla fine del 1700, all’interno del Palazzo di Brera a Milano: Accademia di Belle Arti, Pinacoteca, Orto Botanico e Museo Astronomico, Osservatorio Astronomico, Biblioteca Braidense, Istituto Nazionale di Scienze e Lettere. Due le iniziative dedicate, realizzate in collaborazione con Zerynthia – Associazione per l’arte contemporanea, inaugurate il 9 luglio - 27 settembre Fabro, Garutti, Kounellis, Paolini Quattro grandi artisti legati a Brera hanno realizzato appositamente opere di grandi dimensioni poste in confronto con i capolavori della Pinacoteca. Si tratta di un contemporaneo ripensamento di alcuni spazi della Pinacoteca nell'intento di dare peso ed equilibrio  a una presenza simultanea di opere antiche e contemporanee. Alberto Garutti proprone Tutti i passi che ho fatto nella mia vita mi hanno portato qui, ora (sala IX). Jannis Kounellis presenta: Atto unico, a  lato della Crocefissione di Bramantino (sala XV). Giulio Paolini realizza  (Non) senso della visita,  una grande installazione posta dinanzi al celebre Sposalizio di Raffaello (sala XXIV) Di Luciano Fabro sono presenti: Io(L'uovo) alla Cappella di San Giuseppe  e Groma per Spinoza (sala XXVIII), opere selezionate dalla figlia Silvia. Intervista a Alberto Garutti a cura di Barbara Nardacchione [post_title] => BRERA IN CONTEMPORANEO [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => closed [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => brera-in-contemporaneo-3 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-12-22 13:58:21 [post_modified_gmt] => 2016-12-22 12:58:21 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.radioartemobile.it/?post_type=sounds&p=10476 [menu_order] => 0 [post_type] => sounds [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [old_id] => 0 [post_it] => 0 ) [5] => WP_Post Object ( [ID] => 10474 [post_author] => 2 [post_date] => 2015-08-29 16:24:52 [post_date_gmt] => 2015-08-29 14:24:52 [post_content] => Brera in contemporaneo Il primo progetto espositivo che unisce tutte le istituzioni del Palazzo di Brera in un unico percorso tra arte antica e contemporanea “Brera in contemporaneo” coinvolge per la prima volta tutte le storiche istituzioni situate, sin dalla fine del 1700, all’interno del Palazzo di Brera a Milano: Accademia di Belle Arti, Pinacoteca, Orto Botanico e Museo Astronomico, Osservatorio Astronomico, Biblioteca Braidense, Istituto Nazionale di Scienze e Lettere. Due le iniziative dedicate, realizzate in collaborazione con Zerynthia – Associazione per l’arte contemporanea, inaugurte il giovedì 28 luglio ore 12.00 Bagnoli, Curran, Lim, Pistoletto, Richter Installazioni nel Palazzo di Brera, Pinacoteca e Biblioteca Braidense, Orto Botanico, Osservatorio Astronomico di Schiaparelli I progetti espositivi sono stati concepiti e realizzati da artisti internazionali negli spazi dell’intero Palazzo di Brera: Pinacoteca e Biblioteca Braidense: esposizione di tre opere di Gerhard Richter, “Elbe” e “November” (2012) e Layout prototipo per “Eis (ghiaccio)” (1981). Orto Botanico: installazione site specific di Michelangelo Pistoletto, “Terzo paradiso – vasi. Coltivare la città” (2015); Alvin Curran, “Gardening with John 1.1” (2006); H.H. Lim, video performance “60 kg circa di saggezza” (2001 – 2015). Osservatorio astronomico (Cupola Schiaparelli): istallazione di Marco Bagnoli   “La macchina stanca. Tre tentativi di fermare il tempo”, (2015). Intervista a Alvin Curran a cura di Barbara Nardacchione [post_title] => BRERA IN CONTEMPORANEO [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => closed [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => brera-in-contemporaneo-2 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-12-22 14:03:30 [post_modified_gmt] => 2016-12-22 13:03:30 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.radioartemobile.it/?post_type=sounds&p=10474 [menu_order] => 0 [post_type] => sounds [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [old_id] => 0 [post_it] => 0 ) [6] => WP_Post Object ( [ID] => 10472 [post_author] => 2 [post_date] => 2015-08-29 16:11:54 [post_date_gmt] => 2015-08-29 14:11:54 [post_content] => Brera in contemporaneo Il primo progetto espositivo che unisce tutte le istituzioni del Palazzo di Brera in un unico percorso tra arte antica e contemporanea “Brera in contemporaneo” coinvolge per la prima volta tutte le storiche istituzioni situate, sin dalla fine del 1700, all’interno del Palazzo di Brera a Milano: Accademia di Belle Arti, Pinacoteca, Orto Botanico e Museo Astronomico, Osservatorio Astronomico, Biblioteca Braidense, Istituto Nazionale di Scienze e Lettere. Due le iniziative dedicate, realizzate in collaborazione con Zerynthia – Associazione per l’arte contemporanea, inaugurate il giovedì 28 luglio ore 12.00 Bagnoli, Curran, Lim, Pistoletto, Richter Installazioni nel Palazzo di Brera, Pinacoteca e Biblioteca Braidense, Orto Botanico, Osservatorio Astronomico di Schiaparelli I progetti espositivi sono stati concepiti e realizzati da artisti internazionali negli spazi dell’intero Palazzo di Brera: Pinacoteca e Biblioteca Braidense: esposizione di tre opere di Gerhard Richter, “Elbe” e “November” (2012) e Layout prototipo per “Eis (ghiaccio)” (1981). Orto Botanico: installazione site specific di Michelangelo Pistoletto, “Terzo paradiso – vasi. Coltivare la città” (2015); Alvin Curran, “Gardening with John 1.1” (2006); H.H. Lim, video performance “60 kg circa di saggezza” (2001 – 2015). Osservatorio astronomico (Cupola Schiaparelli): istallazione di Marco Bagnoli   “La macchina stanca. Tre tentativi di fermare il tempo”, (2015). Intervista a Marco Bagnoli a cura di Barbara Nardacchione [post_title] => BRERA IN CONTEMPORANEO [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => closed [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => brera-in-contemporaneo [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-12-22 14:04:45 [post_modified_gmt] => 2016-12-22 13:04:45 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.radioartemobile.it/?post_type=sounds&p=10472 [menu_order] => 0 [post_type] => sounds [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [old_id] => 0 [post_it] => 0 ) [7] => WP_Post Object ( [ID] => 10336 [post_author] => 2 [post_date] => 2015-06-10 17:50:55 [post_date_gmt] => 2015-06-10 15:50:55 [post_content] => Durante l’inaugurazione lo spazio della Galleria diventa lo scenario d’elezione, in cui, i due artisti, si ritrovano dopo vent’anni davanti ad un’immagine in bianco e nero (scattata nel 1993), che li ritrae nei panni del “Gatto e la Volpe”, confermando così l’antica collaborazione e amicizia. “Il loro aspetto, è oggi più curato, gli abiti sono quelli di due giovani manager arrivati al successo, che indossano occhiali neri per celare allo sguardo le “miserie dei tempi passati” ( Lucia Spadano ) La performance dal titolo “no coffee no cigarettes” è accompagnata da un testo musicale di Leonard Cohen, ripreso dal film di Jim Jarmush “Coffee and Cigarettes“, storie di vita in bianco e nero condite con caffè e sigarette. Introduzione di Lucia Spadano La performance raccontata dagli artisti H.H.Lim e Felice Levini Intervista ai critici Stefania Zuliani e AngeloTrimarco e Antonello Tolve a cura di Barbara Nardacchione Giovedì 4 giugno 2015 Galleria Paola Verrengia, Via Fieravecchia, 34 Salerno [post_title] => no coffee no cigarettes [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => closed [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => no-coffee-no-cigarettes [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-10-24 11:33:08 [post_modified_gmt] => 2016-10-24 09:33:08 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.radioartemobile.it/?post_type=sounds&p=10336 [menu_order] => 0 [post_type] => sounds [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [old_id] => 0 [post_it] => 0 ) [8] => WP_Post Object ( [ID] => 10333 [post_author] => 2 [post_date] => 2015-06-10 17:21:00 [post_date_gmt] => 2015-06-10 15:21:00 [post_content] => CONFERENZA ACQUA/TERRA Intervengono: Blaž Peršin direttore del Museum and Galleries of Ljubljana, Stefano Mancuso direttore del Laboratorio Internazionale di Neurobiologia Vegetale, Andrea Maroè agronomo e docente certificato di Arboricoltura Ornamentale Urbana, Stefano Moriggi, professore di Filosofia della scienza alla Bicocca di Milano, Giuliano Sergio professore di storia dell’arte all’Accademia di Urbino. A moderare l’incontro Edoardo Vigna, caporedattore del settimanale “Sette” del Corriere della Sera. 7 giugno 2015 Abbazia di Rosazzo (UD) [post_title] => Conferenza ACQUA / TERRA [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => closed [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => conferenza-acqua-terra [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-10-24 11:33:18 [post_modified_gmt] => 2016-10-24 09:33:18 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.radioartemobile.it/?post_type=sounds&p=10333 [menu_order] => 0 [post_type] => sounds [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [old_id] => 0 [post_it] => 0 ) [9] => WP_Post Object ( [ID] => 11764 [post_author] => 2 [post_date] => 2015-05-28 16:58:12 [post_date_gmt] => 2015-05-28 14:58:12 [post_content] => LA FOTOGRAFIA CECA D’AVANGUARDIA E CONTEMPORANEA DAL 1920 A OGGI Un itinerario che si muove tra il nuovo e lo storico: partendo dai primi movimenti d’avanguardia degli anni ‘20, si giunge ad un’ampia selezione di artisti contemporanei i cui lavori incarnano un approccio autoriale e sperimentale al mezzo fotografico. Interviste a: Marika Rizzo (coordinatrice della mostra) Gunther Dietrich (ideatore e curatore del progetto) Paola Paleari (co-curatrice della mostra in Italia) Gabriele Agostini (curatore della mostra in Italia) Suzanne Pastor (ideatrice e curatrice del progetto) con Paola Paleari percorriamo le varie stanze attraverso un procedere a ritroso, dal presente fino alle origini. a cura di Barbara Nardacchione 26 maggio 2015 Museo di Roma in Trastevere Roma [post_title] => CZECH FUNDAMENTAL [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => closed [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => czech-fundamental-2 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-12-23 12:55:12 [post_modified_gmt] => 2016-12-23 11:55:12 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.radioartemobile.it/suoni/czech-fundamental-2/ [menu_order] => 0 [post_type] => sounds [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [old_id] => 0 [post_it] => 0 ) ) [post_count] => 10 [current_post] => -1 [in_the_loop] => [post] => WP_Post Object ( [ID] => 10482 [post_author] => 2 [post_date] => 2015-08-29 17:05:53 [post_date_gmt] => 2015-08-29 15:05:53 [post_content] => Brera in contemporaneo Il primo progetto espositivo che unisce tutte le istituzioni del Palazzo di Brera in un unico percorso tra arte antica e contemporanea “Brera in contemporaneo” coinvolge per la prima volta tutte le storiche istituzioni situate, sin dalla fine del 1700, all’interno del Palazzo di Brera a Milano: Accademia di Belle Arti, Pinacoteca, Orto Botanico e Museo Astronomico, Osservatorio Astronomico, Biblioteca Braidense, Istituto Nazionale di Scienze e Lettere. Due le iniziative dedicate, realizzate in collaborazione con Zerynthia – Associazione per l’arte contemporanea, inaugurate il 9 luglio - 27 settembre Fabro, Garutti, Kounellis, Paolini Quattro grandi artisti legati a Brera hanno realizzato appositamente opere di grandi dimensioni poste in confronto con i capolavori della Pinacoteca. Si tratta di un contemporaneo ripensamento di alcuni spazi della Pinacoteca nell'intento di dare peso ed equilibrio  a una presenza simultanea di opere antiche e contemporanee. Alberto Garutti proprone Tutti i passi che ho fatto nella mia vita mi hanno portato qui, ora (sala IX). Jannis Kounellis presenta: Atto unico, a  lato della Crocefissione di Bramantino (sala XV). Giulio Paolini realizza  (Non) senso della visita,  una grande installazione posta dinanzi al celebre Sposalizio di Raffaello (sala XXIV) Di Luciano Fabro sono presenti: Io(L'uovo) alla Cappella di San Giuseppe  e Groma per Spinoza (sala XXVIII), opere selezionate dalla figlia Silvia. Intervista a Giulio Paolini a cura di Barbara Nardacchione [post_title] => BRERA IN CONTEMPORANEO [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => closed [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => brera-in-contemporaneo-7 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-12-22 14:01:29 [post_modified_gmt] => 2016-12-22 13:01:29 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.radioartemobile.it/?post_type=sounds&p=10482 [menu_order] => 0 [post_type] => sounds [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [old_id] => 0 [post_it] => 0 ) [comment_count] => 0 [current_comment] => -1 [found_posts] => 664 [max_num_pages] => 67 [max_num_comment_pages] => 0 [is_single] => [is_preview] => [is_page] => [is_archive] => 1 [is_date] => [is_year] => [is_month] => [is_day] => [is_time] => [is_author] => [is_category] => [is_tag] => [is_tax] => 1 [is_search] => [is_feed] => [is_comment_feed] => [is_trackback] => [is_home] => [is_404] => [is_embed] => [is_paged] => 1 [is_admin] => [is_attachment] => [is_singular] => [is_robots] => [is_posts_page] => [is_post_type_archive] => 1 [query_vars_hash:WP_Query:private] => d30a4419bc13a1350d7455bb4634851f [query_vars_changed:WP_Query:private] => [thumbnails_cached] => [stopwords:WP_Query:private] => [compat_fields:WP_Query:private] => Array ( [0] => query_vars_hash [1] => query_vars_changed ) [compat_methods:WP_Query:private] => Array ( [0] => init_query_flags [1] => parse_tax_query ) )