Titolo:

10. Incontro D/A/C denominazione artistica condivisa

Manifesto:
Data:
01/12/2012 - 01/12/2012
Immagini:
Descrizione:

10. Incontro D/A/C

denominazione artistica condivisa

venerdì 1 dicembre 2012

presso Magazzino 26 del Porto Vecchio di Trieste

All’interno del piano rialzato del Magazzino 26 del Porto Vecchio di Trieste si svolge il 10° incontro D/A/C dal titolo L’Industria interroga l’Arte | PRODUCERS VS ARTISTS – D/A/C a Trieste, evento collaterale della manifestazione TRIESTE IMMAGINA Bauhaus dei giovani: giocare con l’Arte nell’era postmunariana promossa dall’Associazione Gruppo Immagine nella ricorrenza dei suoi venticinque anni di attività in collaborazione con la Direzione Regionale per i Beni e le Attività Culturali e Paesaggistici del Friuli Venezia Giulia e la Regione Friuli Venezia Giulia – Assessorato alla Cultura e dedicata all’Arte quale motore di sviluppo di una coscienza culturale e sociale in grado di prefigurare nuovi scenari ad alta sostenibilità economica, artistica, sociale e ambientale.

Ideato e promosso da RAM radioartemobile, D/A/C è un progetto volto a creare dei momenti di confronto fra illustri esponenti dell’arte e della cultura contemporanea – nella veste di sponsor di idee – e imprenditori per la promozione di nuovi modelli di impresa sollecitati da idee e proposte nate dall’arte. D/A/C a Trieste si allarga e invita attorno al suo tavolo itinerante anche rappresentanti delle Amministrazioni Pubbliche e responsabili di Confederazioni di categoria che fungeranno da portavoce di un territorio, delle sue specificità e criticità, di alcune sue dinamiche legate alla vita economica, culturale e sociale.

A lanciare delle proposte per un miglioramento consapevole della vita imprenditoriale, culturale o sociale di Trieste sono stati invitati gli artisti Michelangelo Pistoletto e Borut Vogelnik degli IRWIN. Come contraltare illustri rappresentati della vita politica e imprenditoriale di Trieste o ad essa connessa quali: Il Sindaco Roberto Cosolini, Elisabetta Cividin (Presidente Giovani Industriali di Trieste e imprenditrice), Andrea Dapretto (Assessore Urbanistica, Demanio e Patrimonio del Comune di Trieste), Maurizio Fanni (Professore di Finanza Aziendale nell’Università di. Trieste e Presidente di Progetto Immagine), Flavio Flamio (Direttore Confindustria di Gorizia), Serena Mizzan (Direttrice Fondazione Istituto di cultura marittima portuale e titolare di Prometeo srl) e Ariella Risch (Responsabile progetti editoriali e sponsorizzazioni illycaffè). A rinforzare la compagine culturale inoltre: Maurizio Molini (architetto fondatore di Arte Industria già protagonista di D/A/C/), Mario Pieroni (direttore di RAM radioartemobile e fondatore insieme a Dora Stiefelmeier di D/A/C/), Maria Rosa Sossai (critica e curatrice d’arte contemporanea e fondatrice di ALA Group). Moderatrice dell’incontro: Giovanna Felluga (AtemporaryStudio).

In meno di un anno di vita D/A/C, marchio registrato, conta 9 appuntamenti all’attivo, più di 40 partecipazioni internazionali ed una rete di Istituzioni del calibro di De Vleeshal a Middleburg in Olanda, MACRO e Hotel Hassler di Roma, Padiglione Italiano 13° Mostra Internazionale di Architettura – La Biennale di Venezia, Passage de Retz a Parigi che hanno dato vita ad un network battezzato con il nome Club Mobile a cui aderiscono artisti ed imprenditori con il comune obiettivo di una condivisione tra creatività, processi produttivi e nuove forme di sviluppo concreto.

Il 10° incontro di D/A/C meeting sarà inoltre palcoscenico di dimostrazione di case histories di collaborazioni e progetti concreti sfociati dai precedenti incontri e già attuati.

La piattaforma creata da D/A/C/ è descritta e consultabile nel sito internet www.dacmeetings.com che raccoglie video, registrazioni, testimonianze che testimoniano la storia dell’iniziativa.